Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Tripadvisor premia Napoli e punisce la Milano dell’Expo.

Alcuni fattori che determinano l’appetibilità di una destinazione sono la promozione, la posizione , il prodotto e la “reputazione” .
La formula classica del marketing delle 4P prevede il prezzo e quella delle 5P le persone ma se ci pensiamo la reputazione è in realtà la somma dei diversi aspetti di prezzo e di atteggiamento alla ricettività.  Se si vende a un prezzo alto (rispetto a quanto riconosciuto dal segmento di riferimento) un prodotto scadente gestito da personale impreparato immancabilmente le recensioni negative aumentano. Non a caso alcuni studi parlano di “prezzo di reputazione”.
Un’ analisi interessante è quella proposta da Tripadvisor nelle sue statistiche Travellers Choice che identifica il trend del momento relativo alle preferenze degli utenti in riferimento a quattro fattori cui sopra. Facciamo un esempio:
A fine settembre le destinazioni scelte in Italia dagli utenti di Tripadvisor si presentano con questa classifica:



Come si può vedere, alcune delle destinazioniin cla…

Conversazione quasi seria con agente di viaggi per Baby Boomers, quando gli hotel non sono preparati abbastanza.

I Baby Boomers rappresentano un'interessante fetta di mercato. Ma chi sono? Cosa fanno? Quanto spendono? Ma sopratutto, gli hotel li sanno accogliere? In questo articolo cercherò di fare chiarezza. 
Recentemente ho incontrato una carissima coppia di amici la cui moglie lavora in un'agenzia di viaggi dedicata ai "Baby Boomers".
Baby Boomers??
In tutta la mia ignoranza, ma anche da una forte insolazione presa in mattinata, il mio cervello iniziò a immaginare "bambini vivaci che con il ciucciotto in bocca si organizzavano i viaggi.,creando passaporti falsi, mettendosi sulle spalle altri bimbi come loro indossando un impermeabile come quello dell'ispettore Derrick per sfuggire ai controlli di dogana".


Ora sarà stata la mia faccia perplessa che lei mi ha dovuto spiegare che di "Baby" non hanno più nulla, se non qualche nipote o qualche pronipote per i più fortunati. 

Con il termine "Baby Boomers"  ci si riferisce in grosse linee alla generazio…